Fatturazione elettronica: cosa prevede il decreto proroga?

Il D.L. n. 79/2018 sposta al 1° gennaio 2019 l’obbligo della fattura elettronica per gli acquisti di carburanti per autotrazione ma l’estensione dell’obbligo di fatturazione elettronica a tutte le imprese B2B rimane. È importante iniziare a chiedersi quali siano le soluzioni migliori per il nostro business?
Fatturazione elettronica: cosa prevede il decreto proroga?

Fatturazione elettronica - Decreto Proroga

Luglio è arrivato e con esso anche il D.L. n. 79/2018, che sposta al 1° gennaio 2019 l’obbligo della fattura elettronica per gli acquisti di carburanti per autotrazione effettuate presso gli impianti di distribuzione stradale. 

In particolare in seguito a tale proroga l’obbligo di emissione della fattura elettronica si applica, dal 1°luglio 2018, solo alle cessioni di benzina/gasolio destinati ad essere utilizzati come carburanti per autotrazione (diverse da quelle effettuate presso gli impianti stradali di distribuzione) e alle prestazioni rese da soggetti subappaltatori/subcontraenti della filiera delle imprese nel quadro di un contratto di appalto di lavori/servizi/forniture stipulato con una Pubblica amministrazione. 

Ma al di là di questa proroga resta confermato, dal 1° gennaio 2019, l’estensione dell’obbligo di fatturazione elettronica B2B per tutte le operazioni rilevanti ai fini IVA effettuate tra operatori residenti, stabiliti in Italia. Vale quindi la pena iniziare a chiedersi che cosa comporterà questo obbligo per il nostro business? Quale sarà la soluzione più adatta alle nostre esigenze? 

Analogamente a quanto accade nel caso della fatturazione PA, anche per la fatturazione elettronica B2B sarà possibile operare direttamente sul Sistema di Interscambio dell’Agenzia delle Entrate (trasmettendo le proprie fatture nel formato strutturato XML), oppure usufruire dei servizi di intermediazione di soggetti terzi, sia per il ciclo attivo che per quello passivo. 

In questo caso, Assolombarda Servizi può offrire un supporto efficace, consentendo ai propri clienti di delegare la gestione di tutte le fasi del processo:

  • Accreditamento sul Sistema di Interscambio per l’invio e la ricezione delle fatture
  • Conversione delle fatture dal/nel formato richiesto: PDF, IDOC per SAP, Tabelle, File di spool
  • Apposizione di una firma qualificata sulle fatture, consegna tramite SDI, gestione di notifiche (scarto, ricevuta di consegna, mancata consegna)
  • Segnalazione nel caso di mancata consegna anche mediante la consegna di una copia informatica o analogica della fattura elettronica
  • Attivazione della conservazione sostitutiva con delega di responsabilità
  • Integrazione con il gestionale aziendale

Per maggiori informazione: 

Pier Paolo Poggini - Service Manager Digital, Sales & Marketing

Pierpaolo.poggini@assolombarda.it 

Tel: 0258370. 614

Cel: 346 8678533

Siamo anche sui social

Seguici su tutti i nostri canali dedicati