Iper ammortamento per Industria 4.0: prorogati i termini

La Legge di bilancio ha prorogato l’Iperammortamento per incentivare l’acquisto di beni Industria 4.0 entro il 31 dicembre 2019.

 

La Legge di bilancio ha prorogato l’Iperammortamento per incentivare l’acquisto di beni Industria 4.0. 

Il beneficio, precedentemente in scadenza il 30 settembre 2018, si applica oggi agli investimenti realizzati entro il 31 dicembre 2019, a condizione che, entro il 31 dicembre 2018, l’ordine sia stato accettato dal venditore e sia stato pagato un acconto almeno pari al 20% del costo di acquisizione. 

Restano, invece, invariate le misure della maggiorazione del costo fiscale: 150% per i beni materiali, 40% per i beni immateriali. 

Le nuove disposizioni normative hanno introdotto, inoltre, la possibilità di continuare a fruire dell’iper ammortamento anche in caso di sostituzione dei beni agevolati con beni tecnologicamente non inferiori nonché hanno ampliato il novero dei beni immateriali agevolabili. 

Dopo l’approfondimento degli esperti di Assolombarda relativo agli aspetti fiscali e alla coerenza dei macchinari per l’accesso all’incentivo, Assolombarda Servizi con i suoi partner qualificati, può assisterti in tutto il percorso di valutazione delle caratteristiche e coerenza dei macchinari e degli impianti fino al rilascio della perizia tecnica giurata o l’attestazione di conformità che, certificando il bene come Industria 4.0, permette di fruire dell’incentivo.

 

Per un supporto operativo:

Giulia Podestà - Assolombarda Servizi

Service manager finanza agevolata e credito

02/58370.701 - 342 8084697

 

Per approfondimenti sulla normativa fiscale CLICCA QUI

Siamo anche sui social

Seguici su tutti i nostri canali dedicati