Sei una PMI con competenze nello sviluppo di tecnologie digitali? Scopri il Bando SI4.0 2021

25-10-2021
Sei una PMI con competenze nello sviluppo di tecnologie digitali? Scopri il Bando SI4.0 2021

Scade venerdì 29 Ottobre 2021 il termine per la presentazione delle domande di partecipazione al Bando SI4.0 2021 di Regione Lombardia e Unioncamere Lombardia.

Il Bando è potenzialmente di interesse per la Sua azienda, poiché rivolto alle PMI con competenze nello sviluppo di tecnologie digitali. Infatti, possono essere finanziate le attività di sperimentazione/prototipazione/messa sul mercato di soluzioni, applicazioni, prodotti e servizi innovativi Impresa 4.0.

Il contributo è a fondo perduto, di entità pari al 50% delle spese ammissibili, con importo massimo pari a 50.000€.

I contributi saranno concessi tramite procedura valutativa a graduatoria, ossia in funzione della qualità attribuita progetto e non dell’ordine temporale di presentazione delle domande.

Verrà riconosciuta particolare rilevanza a progetti che favoriscano lo sviluppo di soluzioni digitali in risposta alla sicurezza sui luoghi di lavoro e che incentivino modelli di sviluppo produttivo “green-driven” orientati alla qualità e alla sostenibilità.

Nella formulazione della graduatoria sono previsti dei criteri di premialità, tra cui la collaborazione con Digital Innovation Hub riconosciuti nel catalogo europeo.

Collaborazioni con Assolombarda Servizi nel contesto delle spese ammissibili (quali ad esempio consulenza e formazione) determinano l’applicazione di tale premialità, incrementando quindi la probabilità di aggiudicazione del contributo.

Contatta il service manager
di riferimento

Pier Paolo Poggini
Service manager Digital, Sales & Marketing

Richiesta di consenso
Letta e compresa l’informativa privacy ai sensi dell’art. 13 GDPR, per il trattamento dei miei dati personali da parte di Assolombarda Servizi S.p.A. per attività di marketing, quali l’invio di comunicazioni commerciali, la vendita diretta, le ricerche di mercato e le indagini per la rilevazione della soddisfazione, attraverso e-mail, chiamate telefoniche tramite operatore, sms e posta tradizionale [par. 2, lettera b) dell’informativa]