Aggiornamento Primo Soccorso (Aziende gruppo A) - D.M. 15/07/2003 n. 388 - 6 ore

Aggiornamento Primo Soccorso  (Aziende gruppo A) - D.M. 15/07/2003 n. 388 - 6 ore
Addestramento delle squadre di pronto soccorso, in ottemperanza al D.M. 15/07/2003 n. 388.

1° giorno 08.45-9.00 Accreditamento partecipanti 9.00-18.00 Acquisire conoscenze generali sui traumi in ambiente di lavoro 1) Cenni di anatomia dello scheletro 2) Lussazioni, fratture e complicanze 3 3) Traumi e lesioni cranio-encefalici e della colonna vertebrale 4) Traumi e lesioni toracico – addominali Acquisire conoscenze generali sulle patologie specifiche in ambiente di lavoro 1) Lesioni da freddo e da calore 2) Lesioni da corrente elettrica 3) Lesioni da agenti chimici 4) Intossicazioni 5) Ferite lacero contuse 6) Emorragie esterne Acquisire capacità di intervento pratico 1) Principali tecniche di comunicazione con il sistema di emergenza del S.S.N. 2) Principali tecniche di primo soccorso nelle sindromi cerebrali acute 3) Principali tecniche di primo soccorso nella sindrome respiratoria acuta. 4) Principali tecniche di rianimazione cardiopolmonare 5) Principali tecniche di tamponamento emorragico 6) Principali tecniche di sollevamento, spostamento e trasporto del traumatizzato 7) Principali tecniche di primo soccorso in caso di esposizione accidentale ad agenti chimici e biologici

Il corso si rivolge ai designati, ai sensi degli articoli 18 e 43 D.Lgs. n. 81/2008, come addetti al primo soccorso dai datori di lavoro delle aziende appartenenti ai Gruppi A come identificate all’art. 1, comma 1 del D.M. 388/2003.

Annarita Scippa
Service Manager Formazione Salute e Sicurezza

Realizza questo corso nella tua azienda

Oppure contatta il service manager

Contatta il service manager
di riferimento

Annarita Scippa
Service Manager Formazione Salute e Sicurezza

Richiesta di consenso
Letta e compresa l’informativa privacy ai sensi dell’art. 13 GDPR, per il trattamento dei miei dati personali da parte di Assolombarda Servizi S.p.A. per attività di marketing, quali l’invio di comunicazioni commerciali, la vendita diretta, le ricerche di mercato e le indagini per la rilevazione della soddisfazione, attraverso e-mail, chiamate telefoniche tramite operatore, sms e posta tradizionale [par. 2, lettera b) dell’informativa]