Transfer pricing, catena del valore e impatti fiscali

Transfer pricing, catena del valore e impatti fiscali
Il corso Webinar si propone di analizzare i possibili impatti sulla organizzazione dei flussi inter-company delle più recenti normative fiscali domestiche ed internazionali (OCSE e gli impatti del Progetto Base Erosion and Profit Shifting, le direttive ATAD). I flussi intercompany non potranno infatti restare immutati: dalle CFC ai regimi patent box, dai finanziamenti agli intangibili, dal transfer pricing alla stabile organizzazione, la necessità di una revisione dei modelli di business e dei connessi rischi fiscali è oggi quanto mai importante. I gruppi multinazionali sono pertanto chiamati a ridisegnare le proprie strategie in un contesto sovranazionale che cerca sempre più coesione per contrastare le pratiche fiscali dannose. D’altro canto, la complessità delle tematiche in questione e le conseguenze operative e fiscali non possono prescindere dalla messa a disposizione di adeguati strumenti (e.g., APA) che consentano - da un lato - certezza nella pianificazione e, dall’altro, una sempre più efficiente soluzione dei fenomeni di doppia tassazione e delle controversie tra Amministrazioni Finanziarie.

PROGRAMMA DIDATTICO:

  • Il contesto internazionale di riferimento: dal Progetto BEPS in sede OCSE alle direttive ATAD e loro implementazione domestica. Sintesi dei concetti rilevanti per la pianificazione dei flussi nei gruppi multinazionali.
  • I modelli di insediamento all’estero: legal entity, stabile organizzazione e JV con partner locale
  • Gli impatti sui flussi intercompany. Focus su:
    • Modelli produttivi
    • Sviluppo di intangibili e IP Box regimes
    • Modelli distributivi e stabile organizzazione
    • Il business (re)structuring e la creazione del valore
  • Principali variabili fiscali caratterizzanti ciascuno scenario e possibilità di planning: utilizzo di holding italiane/estere, partecipazioni dirette nelle società estere
  • La gestione del rischio fiscale nei gruppi: la transfer pricing documentation, gli accordi preventivi, la cooperazione tra amministrazioni finanziarie e le procedure amichevoli a livello internazionale

GIAN LUCA NIEDDU – Dottore commercialista in Milano, Responsabile del Team “Transfer Pricing & Tax Value Chain” presso lo Studio “Hager & Partners”; è consulente e relatore specialista in relazione a tematiche di transfer pricing e fiscalità internazionale in genere, processi di internazionalizzazione di impresa e strategie di valorizzazione degli intangibili aziendali

GIANFRANCO DOLCI – Dottore commercialista in Milano, Transfer Pricing Specialist del Team “Transfer Pricing & Tax Value Chain” presso lo Studio “Hager & Partners”; è consulente in materia di transfer pricing e fiscalità internazionale in genere, processi di internazionalizzazione di impresa e strategie di valorizzazione degli intangibili aziendali

CFO, responsabili amministrativi, responsabili bilancio consolidato di gruppo, tax manager

Il corso si divide in due lezioni.

 

ORARI DELLE LEZIONI

Ore 9:00  Avvio lezione

Ore 9:00 – 11:00  Formazione

Ore 11:00-11:15  Pausa

Ore 11:15 – 13:00  Formazione

Ore 13:00  Conclusione lezione

 

Il corso sarà trasmesso via Microsoft Teams, con la possibilità di partecipare via web o app con l’utilizzo di pc o smartphone.

I partecipanti iscritti riceveranno tutte le istruzioni di partecipazione e le slide del docente il giorno prima del corso.

  • Pc o smartphone
  • Buona connessione internet
  • Microfono (per eventuali domande che potrebbero comunque essere effettuate via live chat) e webcam
Davide Inclimona
Service Manager Formazione Business Skills

Cell. 3480201402
Arianna Marchianò
Service Manager Formazione e Compliance

Cell. 3454007448

Realizza questo corso nella tua azienda

Oppure contatta il service manager

Contatta il service manager
di riferimento

Davide Inclimona
Service Manager Formazione Business Skills

Richiesta di consenso
Letta e compresa l’informativa privacy ai sensi dell’art. 13 GDPR, per il trattamento dei miei dati personali da parte di Assolombarda Servizi S.p.A. per attività di marketing, quali l’invio di comunicazioni commerciali, la vendita diretta, le ricerche di mercato e le indagini per la rilevazione della soddisfazione, attraverso e-mail, chiamate telefoniche tramite operatore, sms e posta tradizionale [par. 2, lettera b) dell’informativa]