L’obbligo di emissione dell'ordine elettronico per la Sanità tramite l’NSO è vicino! La tua azienda è pronta?

Dopo l’entrata in vigore dell’obbligo di Fatturazione Elettronica B2B, l’Italia si appresa a compiere un ulteriore passo nella digitalizzazione dei processi di billing: l’obbligo di emissione dell'ordine elettronico per la Sanità tramite l’NSO. Scopri di più.
L’obbligo di emissione dell'ordine elettronico per la Sanità tramite l’NSO è vicino! La tua azienda è pronta?

Emissione Ordine Elettronico Sanità

Dal primo ottobre 2019 entrerà in vigore l’obbligo, per tutte le aziende fornitrici del Servizio Sanitario Nazionale (SSN), di gestire la ricezione dei flussi d’ordine in modalità elettronica, tramite la piattaforma NSO (Nodo Smistamento Ordini), per molti versi analoga al Sistema Di Interscambio (SDI). Ciò vuol dire che gli organismi pubblici del settore sanitario dovranno inviare tutti gli ordini relativi agli acquisti di beni e dispositivi medicali e quelli per l’acquisto di servizi ai fornitori solamente in modalità elettronica. 

Il formato elettronico per la modalità di emissione e trasmissione degli ordini è il tracciato UBL, che deriva dal più noto linguaggio XML.

Tale standard è stato sviluppato all’interno del progetto europeo PEPPOL (Pan European Public Procurement Online), già adottato in diversi paesi del mondo e anche in Italia, dove da tempo la Regione Emilia-Romagna ha introdotto l’utilizzo di ordini, DDT e Fatture Elettroniche PEPPOL. 

Assolombarda Servizi già da tempo supporta numerose aziende nella gestione dematerializzata del ciclo passivo secondo gli standard definiti dal progetto PEPPOL e può quindi aiutare anche la tua realtà nel ricevere gli ordini in arrivo dal NSO e convertirli nel formato più adatto all’operatività della tua azienda.

Per maggiori informazioni

Pierpaolo Poggini – Service Manager Digital, Marketing & Sales

E-mail: Pierpaolo.poggini@assolombarda.it

Tel: 02 58370 614  Cel: 346 8678533

 

Siamo anche sui social

Seguici su tutti i nostri canali dedicati