La valutazione stress lavoro-correlato: Un supporto per un ambiente lavorativo senza stress... e più produttivo!

Se è vero che un po’ di stress è funzionale alla performance è altrettanto vero che troppo stress può determinare una patologia che oltre ad avere conseguenze gravi sull'individuo influisce sull'ambiente di lavoro e sulla conseguente prestazione economica dell’impresa. La valutazione sullo Stess Lavoro Correlato può prevenire tutto questo.

Secondo l’accordo Europeo sullo stress lavoro-correlato siglato nel 2004 lo stress è "una condizione che può essere accompagnata da disturbi o disfunzioni di natura fisica, psicologica o sociale ed è conseguenza del fatto che taluni individui non si sentono in grado di corrispondere alle richieste o alle aspettative riposte in loro". 

In Italia, il D. Lgs. 81/08 prevede che il datore di lavoro valuti tutti i rischi legati all’attività lavorativa svolta dai propri dipendenti tra cui il rischio stress lavoro correlato. Questa patologia può interessare potenzialmente ogni luogo di lavoro e ogni lavoratore in quanto causato da aspetti diversi strettamente connessi con l’organizzazione e l’ambiente di lavoro. 

La valutazione dello stress lavoro correlato è un percorso metodologico che necessariamente deve coinvolgere gli attori interni della prevenzione (RSPP, RLS, dirigenti, preposti e medico competente) e che permette di identificare i fattori di rischio e di pianificare le misure di eliminazione o riduzione al minimo del rischio nel tempo. Di fatti, il percorso in questione non si può considerare mai concluso, poiché la valutazione dello stress lavoro correlato deve prevedere un piano di monitoraggio nel tempo

Questo percorso prevede due fasi: 

  1. Valutazione preliminare (necessaria) che consiste nella rilevazione di indicatori oggettivi e verificabili, quali:
    1. eventi sentinella (assenza per malattia, turnover, segnalazioni del medico competente)
    2. fattori di contenuto (orari e carichi di lavoro)
    3. fattori di contesto (ruoli, autonomia decisionale)
  2. Valutazione approfondita (fase eventuale) da avviare qualora le misure correttive adottate non si rivelino efficaci 

Assolombarda Servizi, con il supporto di professionisti ed esperti in materia, propone un percorso di valutazione e/o aggiornamento del rischio stress lavoro correlato che svilupperà le seguenti macro-attività: 

  • affiancamento, indirizzamento e supporto all’azienda nella fase preliminare di valutazione degli indicatori oggettivi e verificabili 
  • analisi del contesto organizzativo come presupposto per l’avvio dell’attività 
  • interventi di informazione del personale, metodologie e strumenti di comunicazione 
  • affiancamento nella pianificazione e nella definizione delle misure correttive da adottare, nel caso in cui i risultati ottenuti nella fase preliminare di valutazione lo rendano necessario 
  • avvio della fase dell’indagine diretta (valutazione approfondita) qualora le azioni correttive non risultassero efficaci. Tale fase può essere costituita da focus group, incontri individuali, sportelli di counseling e percorsi di change management. 

Lo stress può determinare una patologia che oltre ad avere conseguenze gravi sull’individuo influisce sull’ambiente di lavoro e sulla conseguente prestazione economica dell’impresa. La valutazione sullo Stess Lavoro Correlato può prevenire tutto questo, richiedi una consulenza ad Assolombarda Servizi.   

Per maggiori informazioni:

Raffaella Bressi

raffaella.bressi@assolombarda.it

342 9179989

 

Siamo anche sui social

Seguici su tutti i nostri canali dedicati