Il Talent Management: valorizzare il talento in azienda

22-02-2021
Il Talent Management: valorizzare il talento in azienda

L’attuale scenario caratterizzato da una sempre maggiore competitività ed accelerazione del cambiamento, i progetti finalizzati alla crescita e alla gestione dei talenti in azienda sono un alleato strategico.

Questo tipo di percorsi, infatti, hanno come fine quello di offrire un’opportunità concreta per identificare le potenzialità delle risorse in azienda, coltivarne la crescita professionale. Tutto questo contribuendo alla gestione strategica delle risorse umane e alla retention dei talenti.

In cosa consiste un percorso di Talent Management?

Intanto bisogna partire dalla definizione di che cos’è un talento. Una risorsa viene definita “Talento” quando possiede delle attitudini personali utili allo sviluppo di determinati obiettivi aziendali.

È importante, quindi, iniziare il percorso da un’attenta valutazione delle competenze soft/trasversali ritenute di valore rispetto all’organizzazione e al suo sviluppo futuro. Una volta definite, si individua il target di risorse reputate più a potenziale e viene svolto un attento e metodico lavoro di analisi finalizzato, prima, a valutare i gap esistenti rispetto alle competenze e, poi, ad individuare i rispettivi percorsi di valorizzazione e crescita.

Quali opportunità nel coltivare il talento?

Tantissime le opportunità nel coltivare i talenti delle proprie risorse! La gestione dei talenti in azienda garantisce un monitoraggio costante delle eccellenze all’interno della propria realtà facilitando le decisioni strategiche relative alle risorse umane.

Aiuta inoltre a:

  1. Veicolare i valori aziendali: i percorsi interni possono essere progettati sulla base della cultura aziendale e ai valori e alle necessità in continuo cambiamento.
  2. Employer Branding e Retention: Il percorso può rappresentare una strategia per attirare talenti esterni e trattenere quelli già presenti, garantendo loro un percorso formativo continuo.
  3. Creare motivazione e ingaggio: Il Talent management rappresenta un percorso destinato ad un gruppo di risorse ad alto potenziale.
  4. Crescere a doppio senso: Il percorso rappresenta una vera e propria opportunità reciproca (per azienda e dipendente) di evolvere in termini di conoscenze, capacità ed atteggiamenti al fine di raggiungere obiettivi individuali ed aziendali.
  5. Sviluppare una cultura della valutazione e del feedback: Utilizzando la metodologia dell’assessment si promuove l’autoconsapevolezza rispetto ai propri talenti.

Assolombarda Servizi, grazie ai suoi servizi di Consulenza Organizzativa e Formazione Aziendale, supporta le aziende nell’analisi delle esigenze organizzative, nell’identificazione dei talenti e nell’analisi di percorsi formativi a competenze crescenti.

Contatta il service manager
di riferimento

Chiara Belfiore
Service Manager Risorse Umane e Sviluppo Organizzativo

Davide Inclimona
Service Manager Formazione Business Skills