Misure di sicurezza per le aziende: il rilevamento della temperatura corporea

25-05-2020
Misure di sicurezza per le aziende: il rilevamento della temperatura corporea

Il Protocollo condiviso di regolamentazione delle misure per il contrasto e il contenimento della diffusione del virus Covid-19 negli ambienti di lavoro del 24 aprile 2020 conferma alcuni importanti provvedimenti e consigli dal punto di vista sanitario. Uno tra questi è il divieto di uscire di casa, e quindi di recarsi al proprio luogo di lavoro, con una temperatura corporea uguale o superiore ai 37,5°.

Inoltre, l’Ordinanza della Regione Lombardia n. 547 del 17 maggio 2020 prevede l’obbligo per le aziende di rilevare la temperatura corporea dei propri dipendenti all’accesso nei luoghi di lavoro. Se tale temperatura risulta uguale o superiore ai 37,5°, non è consentito l’accesso ai luoghi di lavoro. Le persone in tale condizione dovranno essere momentaneamente isolate.

Quando si adottano soluzioni come queste si deve tenere presente che la rilevazione della temperatura corporea costituisce un trattamento di dati personali e, pertanto, deve avvenire ai sensi della disciplina privacy vigente.

Ma come faranno le aziende a monitorare e proteggere il proprio personale dal rischio di contagio?

Assolombarda Servizi, grazie ai suoi professionisti sanitari qualificati e dotati dei necessari dispositivi di protezione, fornisce servizi di rilevazione in tempo reale della temperatura corporea su tutto il territorio nazionale, 24 ore su 24 e 7 giorni su 7. Il nostro servizio  avviene garantendo la tutela della privacy dei dipendenti e degli eventuali visitatori esterni.

Oltre al servizio di rilevamento della temperatura, Assolombarda Servizi può mettere a disposizione anche solo la strumentazione tecnologica necessaria in ogni azienda: termocamere, pannelli termici e termometri a infrarossi.

Infine, fondamentale è la formazione dei lavoratori sui protocolli definiti da ciascuna azienda, affinché ci sia piena consapevolezza delle misure necessarie per limitare il contagio. Tale formazione risulta valida anche come aggiornamento ai sensi dell’art. 37 comma 2 del D.Lgs. 81/08 e s.m.i.

Finanzia la tua sicurezza:

Segnaliamo, inoltre, per le micro e piccole imprese lombarde il bando di Regione Lombardia SAFE WORKING – IO RIAPRO SICURO che mette a disposizione dei contributi a fondo perduto per interventi strutturali riguardanti la sicurezza sanitaria, con l’obiettivo di consentire l’adozione delle misure necessarie a garantire la ripresa dell’attività di impresa in sicurezza. Tra le spese ammissibili c’è anche l’acquisto di strumenti per la misurazione della temperatura corporea a distanza e la formazione sulla sicurezza sanitaria. Assolombarda Servizi, ti può accompagnare nell’iter per l’accesso al bando: dalla verifica dei requisiti di ammissibilità alla redazione della domanda, al management per avere nei tempi e modi migliori l’agevolazione e alla sua corretta fruizione.

Per maggiori informazioni:

RAFFAELLA BRESSI – Referente di Team Sicurezza & Ambiente

raffaella.bressi@assolombarda.it

Tel: 02 58370 615 Cell: 342 9179 989

FRANCESCO MARTA – Service Manager formazione Sicurezza

francesco.marta@assolombarda.it

Tel: 02 58370 602 Cell: 333 3482 703

GIULIA PODESTÀ – Referente di Team Credito e Finanza Agevolata

giulia.podesta@assolombarda.it

Tel: 02 58370 701 Cell: 342 8084 697