Employer Branding: attrai nuovi talenti nella tua azienda!

22-03-2021
Employer Branding: attrai nuovi talenti nella tua azienda!

Se la tua azienda ha bisogno di attrarre nuovi talenti e trattenere le risorse che ha già, occorre potenziare le attività di valorizzazione dell’azienda ed il punto di partenza è l’EMPLOYER BRANDING.

Cosa vuol dire fare Employer Branding?

Vuol dire, prima di tutto, riflettere sulla propria identità aziendale (valori, mission, vision, obiettivi) e trovare il modo di comunicarla sia all’interno che all’esterno dell’organizzazione per rendersi unici e credibili.

  • All’esterno con l’obiettivo di attrarre i “giusti” talenti che andranno ad arricchire il capitale umano aziendale.
  • All’interno, invece, per trattenerli e creare motivazione, entusiasmo e quel senso di appartenenza e di fiducia così difficile da costruire per molte realtà.

Leggi anche il nostro articolo sull’Employer Branding e la valorizzazione delle donne in azienda

Come possiamo aiutarti con la tua strategia di Employer Branding?

Che la tua azienda sia media o grande, offriamo un supporto a 360 gradi ai progetti di Employer Branding, attraverso:

  • lo sviluppo strategico della proposta di valore e la realizzazione della campagna
  • l’individuazione del target interni ed esterni
  • career site
  • pianificazione dei contenuti a misura della comunicazione esterna con l’obiettivo di posizionare l’azienda tra le migliori “Great Place to Work”.

Che se ne parli, quindi, dell’azienda; ma che se ne parli bene!

Contatta il nostro Service Manager di riferimento per maggiori informazioni sul servizio. 

Contatta il service manager
di riferimento

Chiara Belfiore
Service Manager Risorse Umane e Sviluppo Organizzativo

Richiesta di consenso
Letta e compresa l’informativa privacy ai sensi dell’art. 13 GDPR, per il trattamento dei miei dati personali da parte di Assolombarda Servizi S.p.A. per attività di marketing, quali l’invio di comunicazioni commerciali, la vendita diretta, le ricerche di mercato e le indagini per la rilevazione della soddisfazione, attraverso e-mail, chiamate telefoniche tramite operatore, sms e posta tradizionale [par. 2, lettera b) dell’informativa]