Wellbeing: rientriamo a settembre con un sano e “fit” stile di vita

14-07-2022
Wellbeing: rientriamo a settembre con un sano e “fit” stile di vita

Sono tante le iniziative che l’azienda può adottare per sviluppare e incrementare il “wellbeing” dei propri dipendenti: piani di flexible benefit che danno piena autonomia alle esigenze dei singoli, percorsi di supporto psicologico per fornire un aiuto concreto a chi è in difficoltà, campus estivi per l’intrattenimento dei figli durante l’estate lavorativa dei genitori, ma anche percorsi per stimolare un corretto e sano stile di vita.

“Vorrei, ma…” è la risposta più ricorrente quando si domanda a qualcuno se pratica attività di fitness; l’individuo è infatti consapevole dell’importanza di praticare attività fisica, ma la frenetica vita quotidiana pone costantemente degli ostacoli: può essere allora l’azienda a iniziare a togliere qualche ostacolo e a incentivare il dipendente a fare un primo passo verso il suo benessere fisico.

Investire nel benessere: perché?

In una società sempre più frenetica e non-stop il lavoratore necessita di spezzare la routine e di riattivare l’organismo, ricercando – a volte inconsapevolmente – un nuovo equilibrio.

Sono molteplici i benefici che possono derivare da un corretto e sano stile di vita e non riguardano la sola sfera privata dell’individuo ma anche quella professionale, con positive conseguenze sull’azienda.

  • Miglioramento della produttività: un corretto stile di vita consente di far aumentare i livelli di concentrazione e diminuire la stanchezza
  • Un clima disteso e di condivisione provoca impatti sulla positività e sull’energia dei dipendenti, aumentando la loro motivazione
  • Miglioramento dell’immagine dell’azienda, che si qualificherà come una realtà attenta ai bisogni dei propri dipendenti, facilitando l’attrazione di nuovi talenti
  • Aumento del potere di acquisto dei dipendenti, con un risparmio sul costo degli abbonamenti sportivi, nutrizionali e di altri piani previsti

 

Wellbeing: una nuova proposta di servizi per il dipendente

La nuova collaborazione di Assolombarda Servizi è rivolta ad aziende di qualsiasi dimensione e mette a disposizione un’offerta flessibile e modulare con la possibilità di creare diversi piani a seconda del servizio che si vuole dare ai propri dipendenti; i moduli base includono sempre abbonamenti sportivi, corsi online e video consulti nutrizionali ai quali si possono aggiungere altre soluzioni di wellbeing personalizzate.

  • Abbonamenti sportivi: migliaia di centri sportivi utilizzabili con un unico abbonamento in tutta Italia
  • Corsi online: migliaia di video ondemand e live con contenuti fitness e di benessere mentale
  • Video consulti nutrizionali: app dedicata alla nutrizione con video consulti con nutrizionisti

Se tra gli obiettivi che la tua azienda si sta ponendo vi è la stimolazione di un corretto e sano stile di vita, questo servizio è sicuramente da includere nel pacchetto di soluzioni welfare proposte alla propria popolazione dipendente.

Perché scegliere Assolombarda Servizi per un servizio completo di welfare e wellbeing in azienda?

Oltre al tradizionale servizio di consulenza in tema di welfare aziendale, con questo nuovo servizio di wellbeing Assolombarda Servizi propone all’azienda un progetto personalizzato, con listino calmierato rispetto al mercato e compliant alla normativa vigente, che può eventualmente affiancarsi a piani già esistenti di flexible benefit.

Come per i piani di flexible benefit, anche questo servizio consente sia all’azienda di godere di un risparmio fiscale, sia al dipendente di aumentare il proprio potere di acquisto.

Contatta il service manager
di riferimento

Deborah Radrizzani
Service Manager Welfare

Richiesta di consenso
Letta e compresa l’informativa privacy ai sensi dell’art. 13 GDPR, per il trattamento dei miei dati personali da parte di Assolombarda Servizi S.p.A. per attività di marketing, quali l’invio di comunicazioni commerciali, la vendita diretta, le ricerche di mercato e le indagini per la rilevazione della soddisfazione, attraverso e-mail, chiamate telefoniche tramite operatore, sms e posta tradizionale [par. 2, lettera b) dell’informativa]


Francesca Perugini
Service Manager Welfare

Richiesta di consenso
Letta e compresa l’informativa privacy ai sensi dell’art. 13 GDPR, per il trattamento dei miei dati personali da parte di Assolombarda Servizi S.p.A. per attività di marketing, quali l’invio di comunicazioni commerciali, la vendita diretta, le ricerche di mercato e le indagini per la rilevazione della soddisfazione, attraverso e-mail, chiamate telefoniche tramite operatore, sms e posta tradizionale [par. 2, lettera b) dell’informativa]


Marina Dalcerri
Service Manager Payroll e Welfare

Richiesta di consenso
Letta e compresa l’informativa privacy ai sensi dell’art. 13 GDPR, per il trattamento dei miei dati personali da parte di Assolombarda Servizi S.p.A. per attività di marketing, quali l’invio di comunicazioni commerciali, la vendita diretta, le ricerche di mercato e le indagini per la rilevazione della soddisfazione, attraverso e-mail, chiamate telefoniche tramite operatore, sms e posta tradizionale [par. 2, lettera b) dell’informativa]